Un altro giro di giostra

Ragazzi che fatica stare dietro a tutto da quando c’è anche Andy. Mi sembra che appena riesco a prendere il ritmo c’è una novità a stravolgerlo, allora arranco e ricomincio faccio fatica e poi finalmente riprendo una routine dove riesco a fare tutto e poi bum di nuovo da capo.

Ora che Ricky è casa da scuola ho passato quasi due settimane di agonia in cui non riuscivo a fare niente per me e mi sentivo stanchissima. Ora sono riuscita a prendere un po’ il giro di nuovo. Ho iniziato a fare un po’ di attività fisica (mezz’ora poi i bambini non reggono più e iniziano a saltami addosso nonostante cartone e merenda), ho scritto un pochino (questo è proprio il punto debole in effetti), cerco di tenere la casa in ordine (ordine sparso a volte), cerco di far caso a quello che mangiamo (ma qui la parte più difficile è far mangiare tutti e tre i miei uomini senza storie).

L’inizio della scuola e la ricerca del lavoro mi sembrano dietro l’angolo e sinceramente non ne ho voglia, vorrebbe dire stravolgere tutto, di nuovo. Non ne ho le forze.

Speriamo bene.

Speriamo di dormire di più prima o poi, questo aiuterebbe.

Annunci