Al parco

Due mamme al parco:

Mamma A (mentre allatta): – Mi sono accorta di avere della cacca sulle mani, ero al consultorio per pesarlo, lui ha cagato il mondo prima della pesata, così mentre piangeva ho iniziato a cambiarlo, sono andata a prendere il ciuccio, e sembravo anche una mamma snaturata perchè mi sono allontanata dal fasciatoio, l’ho pulito e nel frattempo svestito perchè poi toccava a noi, lasciando tutto sul fasciatoio.. prima quando l’ho attaccato, mi sono accorta di avere la mano sporca di cacca. Tra l’altro penso di aver finito le salviette.
Bambino A si stacca dal seno dormiente.
Bambino B inizia a piangere, mamma B lo allatta:
– A proposito di salviette l’altro giorno le ho finite mentre ero in giro..come i pannolini, finiti tutti perchè lei continuava a farne una marea! Così non ho potuto cambiarla fino a casa.
– Anche a me è capitato..4 pannolini in un pomeriggio!
Mamma B: – Ma tu la vitamina gliela dai tutti i giorni?
– Eh.. ora si, che sono più tranquilla e organizzata, ma le prime settimane.. il boccettino che ci hanno dato alle dimissioni, quello che doveva durare tre giorni..mi è durato una settimana.
– Uguale, poi da quando ho scoperto che andava conservata in frigo è stata la fine, non glielo do’ più!
Bambino B si stacca, rutta e vomita su mamma B.
– Ah fantastico, non ho neanche un golfino per coprire..
– Puoi tenere in braccio la bambina da quella parte..così copri la macchia.
Mamma B mentre si pulisce: – No comunque fantastico essere mamma..cacca nelle mani e vomito sulla camicia!
– Per carità, simpatici sono simpatici.. però..

Bambino B si addormenta su mamma B, bambino A inizia a piangere e mamma A si alza per cullarlo.
– Ecco abbiamo culla, sdraietta, lettino e lei dove si addormenta? Su di me.. potrebbero omologarmi!
– Io non so più che canzone cantare per farlo addormentare, mi annoio sempre con la stessa.. quindi cambio di continuo.. mi sento una radio ormai..
– Ieri sono arrivata a cantare bella ciao, figurati..
– Ahah, anche io, ma non mi ricordavo le parole e quindi ho lasciato perdere.

Passa una nonna con bambino, si discute prima di diritti della mamma lavoratrice (magari avere un lavoro dice mamma A, mentre mamma B vorrebbe l’asilo aziendale), poi si discute sulle età:

Mamma A: – Io non riesco mai a capire quanti mesi ha un neonato.. in genere gliene do’ meno del dovuto. Mi fa paura pensare che a 8 mesi possa non essere cambiato quasi niente!
– Lascia perdere, l’altro giorno ho visto un’amica con il bimbo di un anno e mi è sembrato un incubo! Forse era anche peggio di adesso!

Mamma A stanca di cullare propone una passeggiata, le due si alzano, posizionano i pupi sui mezzi di trasporto e si allontanano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...