La calda notte dell’ispettore Tibbs

E’ ufficialmente arrivato il caldo. Eccolo qui che mi avvolge nella notte con la sua afa. Così non basta che mi sveglio 4 volte a notte per andare in bagno, ora quando torno non riesco a riprendere sonno, la cosa poi paradossale è che Lui che ha sempre sofferto il caldo… non lo sente ora! Anzi se apro le finestre ha freddo!
Altro regalo del caldo (misto al 9° mese di gravidanza) è il gonfiore che fa lievitare mani e piedi, di giorno se faccio commissioni e la sera nelle scarpe che poi faccio fatica a togliere.
Però ammetto che nonostante il sonno perenne e il dolore alle mani e ai piedi dovuti al gonfiore.. sono contenta ci sia il sole e possa finalmente vestirmi leggera.

Un’altra cosa che tormenta le mie notti (oltre all’afa) è il problema casa. Vi riassumo velocemente: abbiamo trovato una casetta in canadà con una stanza in più per Riccardo e volevamo comprarla, ovviamente aprendo un mutuo. Tutti ci dicevano che a queste condizioni non ci sarebbero stati problemi ad averlo, anche ora che “c’è la crisi”. Prima di tutto passa quasi un mese perchè i proprietari ci diano l’ok per la proposta. Poi passano quasi tre mesi per avere un cenno dalla banca, avuta la predelibera vogliono ancora una polizza aggiuntiva e un garante. Quasi un’altro mese passa e finalmente danno l’ok. [Totale mesi: 5,5]
Bene felicissimi! Quel giorno non ci sembrava vero! Ora andiamo, facciamo il compromesso, mandiamo le ultime carte alla banca ed entro ottobre siamo nella casa nuova!!!

No.

Perchè ora a fare i tignosi sono i proprietari, che vogliono un mese in più di tempo per cercare casa (ma non potevano cercarla nel frattempo? e fermarla con una proposta vincolata alla vendita della loro casa??), solo che la banca ci fa già un “favore” a prorogarci la delibera ad ottobre, visto che di solito le loro delibere durano solo 4 mesi. E quindi non potendo dire “si ok, mettiamo il limite a novembre” siamo punto e da capo.
In pratica ci sto mettendo meno a generare un figlio che a comprare una casa -.- mah.

 

Annunci

Un pensiero su “La calda notte dell’ispettore Tibbs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...