Ho bisogno di coccole!

Datemi un cucciolo!

Ho bisogno di affetto, di coccole, di fusa, di scodinzolii, ma anche silenzi fatti di contatto.
E’ qualche mese che ripeto “datemi un cucciolo” come fosse un mantra.

Non riesco più neanche a guardare immagini di animali maltrattati (non che prima le guardassi con piacere, ma ora mi creano un odio e un senso di impotenza tremendo). Aprirei la mia casa a tutti i trovatelli che cercano un tetto, fossero pure iguana.

Ieri sera ho chiesto implorante: “Dimmi che mi stai preparando una sorpresa, ne ho bisogno.”

Lui mi ha risposto: “Veramente si..”

“Ed è romantica?”

“Penso di si..”

“Allora tu falla più romantica se riesci, ho bisogno di coccole.”

Oggi arriva un pacco a casa, non pensavo ne dovessero arrivare. Il pacco era leggero e proveniva da un sito che non conoscevo. L’ho portato a casa pensando a cosa potesse essere, in genere controllavo subito il contenuto per poter poi riferire a Lui che c’era tutto. Sta volta ho aspettato, ho pensato: magari è la sorpresa!

Aspetto lunghi minuti in cui Lui non mi risponde sulla provenienza di questo pacco. E, dato che io speravo che la sorpresa fosse un anello (niente di pretenzioso, mi basterebbe l’argento, ma dopo 5 anni e gravida di suo figlio penso anche di iniziare a meritarlo :p) mi preoccupava la provenienza del pacco da questo sito strano..

Finalmente risponde:
“Beh dovrebbe arrivare Windows 8, ma mi sembra strano così presto!”

Già, invece era proprio quello, e da brava scema illusa, non l’avevo letto sulla bolla (che avevo scandagliato in tutti i particolari), quella dicitura bx-win pro 8 ita dvd a me non diceva proprio niente, erano lettere in fila, tipo codice.

Vabbè, sarà per la prossima volta :p!

Annunci

4 pensieri su “Ho bisogno di coccole!

  1. ahahah ma nooooo! che delusione!! ahahah! sembra una scena da sit-com americana 😀
    (sto preparando un bel post di ringraziamenti per il Liebster Award appena Paoletto mi lascia un po’ libera!)

    Mi piace

  2. A me è arrivato il brillocco nel giorno in cui dalla clinica siamo tornati a casa col fagottone. Scena: casa esplosa sotto il peso di neo-oggetti da neo-genitori (passeggini/ceste/pannolini/sterilizzatori/giochini/giostrine) ancora da localizzare in casa; io con mutandoni di rete e pannolone, reggiseno da allattamento osceno, colorito giallo “anemia”, capelli alla Eistein post partum. Sono sul letto ad allattare Vittorio, Lui arriva trafelato, sconvolto dai 45 gradi di fuori, con un mazzo di rose rosse e la mitica scatolina: “mi vuoi sposare?” Ed io: “complimenti per il tempismo, comunque sì” :))
    A ciascuno il suo romanticismo…

    Mi piace

    • Intanto benvenuta!
      …no scherzo, sta volta non ci casco! :p
      Ahah vedi alla fine è solo questione di tempismo.. Lui mi ha più volte detto che è impossibile farmi una sorpresa perchè sono troppo attenta e mi accorgo di tutti i particolari.
      L’anno scorso all’anniversario, mentre stavo tornando da lavoro,l’ho visto (in orario in cui sarebbe dovuto rientrare a casa) svoltare l’angolo e andarsene da tutt’altra parte. Ho pensato, ora lo fermo o gli telefono. Dove caspita sta andando??
      Poi ho ragionato un secondo e mi son detta, ma vuoi mettere che sta andando dal fioraio?
      Povero, quando poi è arrivato col mazzo mezza sorpresa era già andata, anche se gliel’ho detto solo qualche giorno dopo :p ma non l’ho fatto apposta giuro!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...