Io e il nonno di Heidi

L’incontinenza, la sveglia alle 4, la stanchezza, la sciatica, i problemi ai denti, la pace dei sensi (rispetto al sesso). Mi sento di colpo una novantenne, in quanto a fisico. D’altra parte nello spirito mi basta guardare sex and the city per sognare vestiti di taglie che non mi posso permettere, martini (o anche una semplice birra), serate a far tardi e rodei di sesso sfrenato (quelli li sogno davvero, ho quasi scandalizzato Lui una mattina che gli ho raccontato il sogno appena fatto!).

LA CARAFFA FILTRANTE

I primi tre dell’elenco sono strettamente collegati, per cui cercherò di fare un discorso unico. Dal secondo al quarto mese andavo a dormire alle 11,30 e mi svegliavo alle 8,30 un sonno filato. Ero stanca lo stesso, ma vuoi mettere la soddisfazione di dormire nove ore?! Adesso invece c’è questo grazioso sintomo che mi fa svegliare tra le 3 e le 5, dipende quanta acqua ho bevuto prima di andare a dormire. La cosa tragica è che bevo anche dopo essere andata in bagno, così da costringermi a correre in bagno anche la mattina appena alzata. Tra il secondo e il terzo mese bevevo solo acqua frizzante, per digerire almeno qualcosa, per cui stufo, Lui voleva comprarmi un gassificatore, ma nel frattempo sono entrata nel 4 mese e mi bastava dell’acqua che non sapesse di cloro e di marcio: come l’acqua di casa nostra (tra l’altro continuo a sostenere che l’acqua del bagno faccia più schifo di quella della cucina, ma sono l’unica). Così Lui ha trovato la scusa per prendere una di quelle caraffe filtranti. Che molto probabilmente mi faranno venire il cancro, come mi ha prontamente detto un’amica assidua di Altroconsumo, ma poco importa perchè l’acqua non sa più di cloro e io riesco a bere. Col passare del tempo ho sviluppato anche una certa tenerezza nei confronti di suddetta caraffa, ci mette circa 5 minuti a filtrare tutta l’acqua, lo stesso tempo impiegato dai miei reni a filtrare tutti i liquidi assunti dal mio corpo, compresa l’umidità ambientale. Permettendomi così di alzarmi in continuazione (anche a metà pasto, anche alle 4 di notte) per correre in bagno. Non ho capito se sono le corse in bagno o se è la sveglia alle 4, o se in generale non trovo una posizione che sia comoda, fatto sta che sono sempre stanca, e a volte mi ritrovo (più o meno consciamente) a dormire nel pomeriggio. Cosa che odiavo anche all’età di tre anni, quando all’asilo mi costringevano a fare il riposino dopo mangiato, mia madre era poi riuscita a convincere le maestre a lasciarmi chiacchierare con le bidelle mentre pulivano la cucina. Come allora il dormire di pomeriggio mi fa svegliare intontita, frustrata, disgustata, con lo stomaco sottosopra e completamente rimbecillita. Lo odio.

IL MIO CORPO CHE CAMBIA

La sciatica: sempre se è quella che mi ha bloccato i movimenti per circa due settimane. Una volta imprudente sono uscita con la mia amica per fare shopping. Mi sono ritrovata da OVS (merdacce hanno tolto il reparto premaman!) a piegarmi, contorcermi, massaggiarmi la gamba e tirarla su tipo fenicottero (o meglio come un elefante da circo) perchè in preda ad un dolore allucinante.
I problemi ai denti: bene non ho creduto alla dentista quando mi disse “Hai i denti delicati, ora che sei in gravidanza passa ogni due mesi!”, e adesso mi ritrovo senza un pezzo di dente, staccatosi grazie ad un popcorn, manco avessi mangiato un torrone intero! E se continuo così rischio pure di finire a fare la pubblicità per la Kukident, insieme ad un vecchietto coi capelli bianchi con in sovraimpressione la frase “Chi dei due ha la dentiera?”.
La pace dei sensi: ecco quella è una cosa davvero strana, prima ero io che facevo venire la voglia a Lui e ora niente, passano i giorni e io sono completamente priva di qualunque stimolo. Tanto che Lui è andato in astinenza iniziando a fare battute sconce e allusioni. Io le cose sconce le sogno solo, certi sogni zozzi che non immaginate.

Annunci

Un pensiero su “Io e il nonno di Heidi

  1. Pingback: Acqua e sapone « Cook and the baby

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...